Cosa pubblicare su Facebook? Come fare ad ottenere engagement? Come faccio ad acquisire potenziali clienti?

Sono tutte domande che se hai un’azienda che si è aperta al mondo dei social, ti sei posto. In questo articolo proviamo a darti dei suggerimenti a riguardo.

Cosa pubblicare su Facebook: gli obiettivi

Se hai creato una pagina Facebook aziendale significa che sei pronto ad aprirti al mondo della comunicazione smart. Che tu abbia un ristorante al centro di Bologna, un’impresa di torte creative in casa o una falegnameria artigianale in un paesino sperduto, Facebook può aiutarti ad acquisire visibilità.

La prima domanda da farsi è: quali sono i tuoi obiettivi? Nella maggioranza dei casi è vendere! Ma come abbiamo già detto nell’articolo sul significato di engagement, gli utenti non usano i social per l’acquisto, usano i social per motivi più effimeri e di divertimento.

I tuoi obiettivi devono quindi venire a patti con ciò che il grande pubblico vuole! Il pubblico vuole contenuti leggeri, rispecchiarsi in ciò che legge, alleggerire la giornata con qualcosa di divertente!
Quindi bilancia i tuoi obiettivi con quello che gli utenti vogliono vedere.

cosa pubblicare su facebook

Cosa pubblicare su Facebook: il tuo tone of voice

Il tono of voice è il tipo di linguaggio che vuoi utilizzare su un social network. Può o non può rispecchiare l’immagine reale della tua azienda, l’importante è che tu lo mantenga del tempo! Il fatto che tu abbia un’impresa di consulenza finanziaria non vuol dire che tu debba decidere di assumere un tono of voice informale e distaccato! Infondo il bello dei social è che tu sia tra la gente: ricorda l’ambiente che loro desiderano vivere!

Cosa pubblicare su Facebook: quanto impegno vuoi metterci

Per avere un certo tipo di seguito e perché l’algoritmo di Facebook ti riconosca come una pagina attendibile e di rilievo, devi avere una linea editoriale cadenzata e specifica. Quanto vuoi impegnarti in questo? Se non ne hai voglia e tempo hanno inventato le agenzie di comunicazione che si impegneranno al posto tuo 😉

alsolved

Cosa pubblicare su Facebook: i 3 contenuti da postare

Generalmente il numero medio di contenuti da postare è 3, alternati: un giorno sì e uno no.
Per i motivi che abbiamo visto in precedenza devi cercare di mediare tra le tue necessità (vendita) e le peculiarità del social (leggerezza e viralità). Quindi il consiglio generale è quello di dedicare:

  • 2 post ai contenuti specifici;
  • 1 post al contenuto virale.

Nei due post puoi metterci quello che vuoi:

  1. descrivere la tua azienda;
  2. raccontare un prodotto;
  3. vendere un servizio;
  4. fornire informazioni specifiche.

L’ultimo post fa sì che abbia l’obiettivo di far divertire e che sia condivisibile!

  1. citazioni;
  2. video divertenti;
  3. gif;
  4. belle immagini;
  5. eventi nelle vicinanza.

L’ultimo contenuto ha l’obiettivo dell’awareness, che poi è il primo passo dell’Inbound Marketing per trasformare gli utenti in potenziali clienti! Pensi che sia un contenuto leggero e non necessario, invece è tutt’altro!

Speriamo che anche in questa occasione siamo riusciti a suggerirti delle idee più chiare per la tua presenza su Facebook 😉