Se sei approdato su questo articolo significa che ti stai informando su quale siano le piattaforme per blog migliori in circolazione. 

Aprire un blog è un’attività che per chi vuole far conoscere la propria azienda al mondo di internet deve fare. Aggiungere la pagina Blog al tuo brand, vuol dire aggiungere un valore aggiuntivo al tuo brand, ma soprattutto avere più possibilità di salire nei risultati di ricerca e tenere costantemente aggiornati i tuoi clienti sulle novità. Ma di questo ne abbiamo parlato approfonditamente nell’articolo su come creare un blog (e perchè).

In questo articolo invece vi parleremo delle piattaforme per blog migliori in circolazione:

WordPress

È la piattaforma per blog più diffusa e utilizzata negli ultimi anni. WordPress dà all’utente la possibilità di creare sia un blog gratuito che un dominio a pagamento, che ha sicuramente più plugin e strumenti di ottimizzazione per il sito. Di questo ne abbiamo parlato approfonditamente in un articolo specifico su come creare un blog su WordPress.

Blogger.com

È la piattaforma per blog di proprietà di Google. E già questo, come si può immaginare, è un ottimo vantaggio per il posizionamento: essere figlio di Big G. vuol dire che il tuo blog sarà interconnesso con le altre applicazione di sua proprietà: Drive, Gmail, Hangouts.

Vi accedi soltanto con il tuo account Gmail; molto semplice ed intuitivo da utilizzare, è possibile, per chi ha un’infarinatura di codici Html, modificare il CMS e personalizzarlo secondo il proprio gusto.

alsolved

Non solo è una delle piattaforme per blog gratuite, ma è collegata a un servizio, Google AdSense che ti permette di monetizzare, mostrando annunci mirati ai tuoi lettori, compensandoti così del lavoro fatto!

Tumblr

Tumblr è la piattaforma per blog più versatile di cui vi parleremo. Il suo punto forte è la parte visuale. È la piattaforma che viene scelta da fotografi amatoriali che iniziano il loro percorso nel mare di internet.

Tra i vantaggi da annoverare ci sono il fatto che questa piattaforma è gratuita, perfettamente mobile friendly, molto semplice e con diversi template a disposizione e con la possibilità di amministrare diversi blog contemporaneamente!

Medium

Medium è la piattaforma creata da uno dei padri di Blogger e di Twitter, Ev Williams. La schermata principale è un feedly di notizie, a metà tra un blog e un aggregatore quale può essere Twitter. Il fattore di risalto è il visual: immagini originali e di alta definizione sono accostate a brevi descrizioni dell’articolo, che viene sviscerato poi nella sua apertura.

Anche Medium è ben ottimizzata per i dispositivi mobile e ha un approccio per l’utente che vuole aprire un blog molto semplice ed intuitivo.

Hai fatto un giro su queste piattaforme per blog?

Hai scelto la tua preferita?

Non ti resta altro da fare che scegliere il tuo tema preferito (o crearlo) e iniziare a scrivere!

Buon divertimento 🙂