Molto spesso quando si tratta di marketing ci si imbatte nel termine lead generation e molti osannano la sua utilità. Ma cosa significa lead generation?

Lead: un cliente potenziale

Un lead rappresenta per la nostra azienda un potenziale cliente che ci ha raggiunto lasciandoci i suoi dati. Si tratta di un processo diverso rispetto a quello della pubblicità classica a cui siamo abituati.

È infatti il cliente stesso che contatta l’azienda perché interessato a maggiori informazioni sulla stessa, sui suoi prodotti o sulle sue offerte.

Naturalmente se è già interessato alle attività di un’impresa vi è un’alta probabilità che questo cliente da potenziale si converta in reale, il che è, per quasi tutte le aziende, il fine ultimo di una strategia di marketing.

lead generation

 

Lead Generation: perché è importante?

Lead generation significa utilizzare un insieme di attività di marketing per ottenere i famigerati contatti lead, svilupparli e fare in modo che si trasformino in clienti finali (e si auspica fidelizzati). Le strategie possono essere di natura offline che online.

Ma perchè è così importante fare lead generation?

La differenza fondamentale è che ricercando clienti che sono realmente interessati, ogni qualvolta che li coinvolgiamo nelle nostre attività avremo una situazione di win/win.

Da un lato l’utente riceverà le informazioni che vuole, dall’altro l’azienda potrà comunicare direttamente con il target di riferimento, creando messaggi più personalizzati e adatti al suo pubblico.

Per arrivare a stilare una lista di contatti di cui si compone una lead generation possiamo usare le più differenti tecniche di marketing.

Prima dell’avvento di internet funzionava principalmente il passaparola o il contatto diretto tra l’agente commerciale e il cliente, ma ovviamente con la tecnologia a queste tecniche se ne sono aggiunte altre che rendono più facile l’acquisizione di un maggior numero di lead in un tempo minore.

Tra queste tecniche vi è l’email marketing. Nell’articolo Cos’è una newsletter e a cosa serve, abbiamo parlata di come la creazione di una newsletter sia un metodo estremamente facile e veloce per ottenere in maniera spontanea, attraverso la compilazione di un form, i dati relativi ad un cliente e permetterci di comunicare agevolmente con lui.

alsolved

Qual è lo scopo della lead generation?

Non basta ottenere una lista di contatti che sono interessati al nostro prodotto; il fine della nostra azienda è convertire i clienti da potenziali a reali.

La lead generation non si propone solo di vendere, ma il suo scopo è costruire un vero e proprio rapporto con il cliente.

Per far questo bisogna coltivare il rapporto con loro!

La fase di acquisizione di contatti è il primo step da intraprendere. Bisognerà creare delle strategie volte a fidelizzare questi ultimi. Le tecniche con cui avviene questo processo prendono nome di lead nurturing, che tradotto letteralmente significa “nutrimento del cliente interessato”.

Rispetto all’advertising classico, il cui scopo è di vendere (e che crea un ritorno nel breve periodo), la lead generation è una strategia che passa per più fasi:

  • generazione dei contatti;
  • creazione di contenuti attraenti per il target:
  • conversione da cliente potenziale a cliente effettivo;
  • fidelizzazione;
  • vendita o acquisto di un nuovo prodotto.

Creare lead generation significa prendere il proprio cliente per mano, creare con lui un legame costante e duraturo, facendolo diventare un nostro amico fidelizzato.

Ci vuole tempo, ma i risultati vi ripagheranno degli sforzi 🙂