Il ranking di un sito web è il punteggio che un motore di ricerca gli assegna in base a popolarità e autorevolezza dello stesso e qualità e utilità dei contenuti.

Quando parliamo di ranking di un sito, parliamo del posizionamento dello stesso sul motore di ricerca. L’indicizzazione è frutto di punteggi che Google assegna in base a diversi fattori. Più il punteggio sarà alto, più il posizionamento del sito/pagina sarà alto nei risultati del motore di ricerca.

Quali sono i fattori principali per definire il ranking di un sito?

  1. Popolarità – la popolarità è determinata dalla conoscenza da parte di utenti e siti web del tuo sito. In particolare dal traffico in entrata (quindi da quanti utenti ogni giorno visitano il tuo profilo) e dai link da parte di altri siti (che siano più o meno autorevoli). Facciamo un esempio: hai un sito di macchine agricole professionali. Diversi siti di categoria che trattano argomenti legati alle piante e al mondo del giardinaggio citano la tua azienda, inserendo nei loro articoli link al tuo sito. Essere citati da diverse fonti (che sia un’azienda, un articolo, una pagina), dà la consapevolezza a Google che la tua azienda è importante e popolare.
  2. Utilità – i contenuti del tuo sito devono essere appropriati. Ciò significa che l’algoritmo di Google riconosce se i tuoi contenuti sono o meno interessanti in base al Bouce Rate, cioè la frequenza di rimbalzo degli utenti. Se la percentuale è alta significa che gli utenti hanno trovato i tuoi contenuti pertinenti e non hanno abbandonato la pagina. Più utenti troveranno la tua pagina utile, più Google ti premierà. Puoi trovare alcuni accorgimenti su come scrivere un articolo in chiave SEO quì. ranking di un sito

 

  1. Autorevolezza – L’autorevolezza di un sito dipende dai link in entrata. Il fattore determinante è l’autorevolezza del sito che ci cita. Più un sito sarà autorevole, più lo diventerà il nostro. In un altro articolo ti parlerò della Link Building, di come fare rete e di come questo possa aiutarti alla crescita dell’autorevolezza del sito (Domain Authority) o di una pagina (Page Authority).
  2. Qualità – Anche lo stile di scrittura è importante. Le tue pagine, i tuoi articoli, dovranno essere ben leggibili e grammaticalmente corretti. Il linguaggio non deve essere molto articolato con uso di termini poco comprensibili, e le frasi non devono essere troppo lunghe. Cerca di scrivere come se stessi parlando a qualcuno che non conosce l’argomento, spiegandolo in maniera semplice e chiara. Sia il tuo utente che il dottor G. ti premieranno per questo!

alsolved