Se hai un’attività e vuoi essere visibile online, ti spiego come creare una pagina Facebook aziendale.

Facebook Business Manager: cos’è e come funziona

Qualcuno dice che i social network hanno sostituito il mondo di internet. Probabilmente non è esattamente così, ma se dieci anni fa la prima cosa che facevamo la mattina era aprire il giornale cartaceo, poi il giornale online, oggi apriamo Facebook! Essere su Facebook è uno dei primi luoghi dove costruire la tua identità online.

Facebook funziona come un feedly, un aggregatore di notizie che l’utente sceglie di seguire: amici, pagine dei giornali che legge, attività e gruppi, da quelli di informazione della propria città ai brand che segui.

In questo marasma di contenuti, tu come azienda hai la possibilità di intercettare il tuo pubblico e tenerlo aggiornato sulle novità.

Facciamo un esempio: hai appena aperto un negozio di abbigliamento e vuoi aprire una pagina Facebook Business. Da qualche anno non puoi più registrare il tuo profilo personale come pagina aziendale. Ma il tuo profilo ti è indispensabile per aprire la tua pagina aziendale.

Come creare una pagina Facebook aziendale?

  1. Iniziamo a creare pagina Facebook aziendale accedendo a Facebook Business;
  2. accedi con il tuo account privato e clicca sul tasto in alto a destra Crea una pagina;
  3. il primo passo per la tua identità aziendale è specificare la tipologia: sei un’azienda/brand o un personaggio pubblico? La nostra scelta ricadrà sulla prima opzione;
  4. Facebook ti chiederà alcuni dati: nome dell’azienda (es. Vesticonstile) e categoria. Hai una serie di suggerimenti nella lista, nel nostro caso sarà Negozio di abbigliamento. Dovrai inserire anche città, indirizzo, e numero di telefono.
  5. Comincia a personalizzare la tua pagina: immagine del profilo e immagine di copertina. Così come hai messo passione, precisione e professionalità del creare il tuo negozio, fai la stessa cosa con la tua pagina. Deve rispecchiare quello che sei e ciò che fai e niente deve essere lasciato al caso. Inserisci immagini professionali, non sgranate, possibilmente fatte con una macchina fotografica e non con uno smartphone. Cerca le dimensioni e l’inquadramento giusto e fà sì che sia ben centrata da computer e da mobile frendly. Se non sai da dove iniziale e non sei pratico con la grafica, ti consiglio di usare Canva: puoi accedere con il tuo account Google o Facebook e adattare le tue immagini alle grafiche che ti servono;
  6. dovrai essere attivo: essere su Facebook non significa creare un account e aspettare che si popoli. Così come dovrai gestire il tuo negozio e aumentare la tua vendita (attraverso simpatica, bellezza degli abiti, posizione strategica del negozio) così dovrai curare allo stesso modo la tua identità online.
  7. crea contenuti originali, coinvolgi il tuo pubblico, crea condivisione: prima di invitare persone a mettere Mi piace sulla tua pagina, falle prendere vita. Nella tendina a sinistra troverai una serie di categorie da popolare:
    – Chi sei? Nella categoria Informazioni puoi scrivere la tua storia personale, o meglio quello del negozio. Racconta qual è lo stile del tuo negozio, cosa i tuoi clienti troveranno all’interno e magari perché hai deciso di aprire proprio un negozio di abbigliamento e non una pizzeria al taglio! Sicuramente la passione per il tuo lavoro contagerà anche loro.
    foto: se hai già scattato un sacco di foto del tuo negozio e dei tuoi abiti di stagione puoi pensare a creare degli Album: gli utenti amano proiettarsi già all’interno di qualcosa, e sapere da prima cosa troveranno sarà per loro uno sprono a muoversi anche fisicamente e venirti a trovare. Puoi creare un album di interni, dei vestiti appena arrivati; puoi chiedere alle tue amiche di posare per te e farti da modelle. Un indossato sarà sicuramente più attraente che un abito messo su gruccia!
    post: comincia a riempire la tua pagina. Posta le foto degli abiti che più ti piacciono e inserisci una breve descrizione o magari il motivo per cui l’hai scelto; potresti pubblicare dei link sulle mode del momento; potresti inserire il video di uno dei tuoi cantanti preferiti e raccontare perché l’hai scelta. Aggiungi più contenuti possibili e poi puoi passare allo step successivo;
  8. invita gli amici: far arrivare i tuoi potenziali clienti sulla tua pagina non sarà così facile. Sono persone che non conosci ma che su Facebook ci sono e sicuramente sono interessate ad acquistare i tuoi vestiti. Ecco perché puoi iniziare dai tuoi amici invitandoli a mettere Mi piace sulla tua pagina e chiedendo loro di fare la stessa cosa con la loro cerchia di amici. Il mondo di internet, come il mondo reale, è una rete e solo così potrai creare un pubblico che ancora non ti conosce dal vivo, ma vedendo la tua pagina verrà sicuramente a trovarti!
  9. recensioni: sono molto importanti per la tua attività. Chiedi ai tuoi clienti di lasciare un loro pensiero e contribuire così alla crescita del tuo negozio. Quì trovi dei consigli su come rispondere alle recensioni negative.

 

Questi sono i primi passi su come creare una pagina Facebook aziendale. I passaggi sono molto semplici, il lavoro dovrà essere sempre costante ma sarà altrettanto divertente.

Potresti anche pensare di sponsorizzare la tua attività e farti pubblicità in modo più veloce.

Contatta un’agenzia di comunicazione, racconta chi vuoi intercettare e fatti aiutare a dare più visibilità al tuo negozio!

 

alsolved